Settima edizione dell’incontro di ragazze e donne della facoltą di informatica dell’USI, per celebrare la Giornata delle donne nella scienza 2024

- EN- IT
Lo scorso 11 febbraio si č celebrata  la  Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza  proclamata dalle Nazioni Unite per promuovere la piena ed equa partecipazione delle donne nella scienza. Anche quest’anno la Facoltą di scienze informatiche dell’Universitą della Svizzera italiana ha colto l’occasione per riunire studentesse, ricercatrici e professoresse dell’ateneo luganese per un momento di dialogo e scambio sulle proprie attivitą.

Nel 2015 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha deciso di proclamare la Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza al fine di raggiungere il pieno ed equo accesso e partecipazione delle donne e ragazze alla scienza, nonché l’uguaglianza di genere e l’empowerment femminile. Questa ricorrenza spinge quindi a riflettere maggiormente sugli investimenti per l’uguaglianza nella scienza, alla base per disporre del massimo potenziale per raggiungere insieme modelli vincenti di societą sostenibili e inclusive.  

Laura Pozzi e Monica Landoni , professoresse della Facoltą di scienze informatiche dell’USI, hanno voluto di nuovo proporre un incontro informale tra studentesse di Bachelor, Master, dottorande e professoresse della Facoltą per condividere insieme un momento di scambio e sottolineare l’importanza della loro testimonianza di donne attive nel campo scientifico. "L’ incontro e’ gia’ alla settima edizione" racconta la professoressa Laura Pozzi. "e rappresenta ormai una consuetudine della nostra facoltą  La specialita’ risiede nella sua verticalitą: tutti i ruoli sono rappresentati, dalle studentesse alle dottorande, dale ricercatrici, alle professoresse, e questo rende il momento di scambio piu’ inclusivo e di conseguenza anche molto vivo."