Ufficio federale dell’ambiente UFAM

Ufficio federale dell’ambiente UFAM

Ufficio federale dell’ambiente UFAM   link
Papiermühlestrasse 172, 3063 Ittigen

Affiliazione: Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni DATEC
Ambiente - 2.12
Ambiente
Siccità, tempeste, forti precipitazioni: i cambiamenti climatici mettono a dura prova il bosco svizzero. Un rapporto illustra ora le misure che consentono di far fronte a questa minaccia. Nella sua seduta del 2 dicembre 2022, il Consiglio federale ha adottato detto rapporto.
Ambiente - 1.12
Ambiente

Suoli sani sono indispensabili per la qualità di vita: sono alla base dell'agricoltura, degli alberi, dei giardini e dei parchi.

Ambiente - 30.11

La biodiversità è in declino in tutto il mondo da decenni. La Svizzera prende sul serio questa evoluzione. In occasione della 15a Conferenza sulla biodiversità (CBD COP15), che si svolgerà dal 7 al 19 dicembre 2022 a Montreal (Canada), la delegazione svizzera si impegnerà a favore di obiettivi ambiziosi e regole chiare per l'attuazione delle misure.

Ambiente - 25.11

L'Ufficio federale dell-ambiente (UFAM) ha approvato la domanda di regolazione del branco della Valle di Blenio presentata dal Canton Ticino. Il Cantone pué quindi autorizzare l'abbattimento di un giovane lupo.

Ambiente - 23.11

Nella sua seduta del 23 novembre 2022, il Consiglio federale ha approvato il rapporto sulla considerazione degli effetti climatici nell-esame dell-impatto sull-ambiente, che tratta la questione della possibilità e delle modalità con cui è possibile tenere conto degli effetti sul clima dei progetti nell-esame dell-impatto sull-ambiente (EIA). Nel rapporto si giunge alla conclusione che è opportuna una valutazione volontaria.

Ambiente - 1.12

L'Ufficio federale dell-ambiente (UFAM) ha approvato la domanda di regolazione del branco del Kärpf presentata dal Canton Glarona. Il Cantone pué quindi autorizzare l'abbattimento di due giovani lupi.

Ambiente - 29.11

L'accordo di Parigi sul clima consente di ottenere riduzioni delle emissioni anche attraverso progetti di protezione del clima realizzati all-estero. Per le riduzioni delle emissioni trasferite in Svizzera, l'Ufficio federale dell-ambiente (UFAM) rilascia attestati internazionali. Il DATEC e il rappresentante delle aziende con obbligo di compensazione, la Fondazione KliK, hanno convenuto il 29 novembre 2022, che il 2 cento degli attestati delle aziende svizzere non potranno essere computate e cancellate a titolo volontario. In tal modo, la Svizzera attua una raccomandazione della COP26 svoltasi lo scorso anno a Glasgow.

Ambiente - 24.11

Tutti gli istituti finanziari svizzeri possono partecipare a titolo volontario a un test coordinato a livello internazionale che mostra la loro compatibilità climatica. Il test del 2022 mostra esempi sempre migliori come pure il potenziale per ulteriori sforzi a breve termine. Il test è realizzato su iniziativa dell'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM) in collaborazione con la Segreteria di Stato per le questioni finanziarie internazionali (SIF).

Ambiente - 23.11

Nella sua seduta del 23 novembre 2022 il Consiglio federale ha approvato in parte la domanda di modifica della legge forestale cantonale presentata dal Cantone del Vallese. Un articolo non soddisfaceva i requisiti della legislazione federale.




Website Preview

Questo sito utilizza cookie e strumenti di analisi per migliorare l'usabilità del sito. Maggiori informazioni. |