Identificata una specie sconosciuta di delfino nella Svizzera centrale

    -     English  -  Deutsch  -  Français
Delfini 20 milioni di anni fa: Un Kentriodon in primo piano, uno squalodelfinide

Delfini 20 milioni di anni fa: Un Kentriodon in primo piano, uno squalodelfinide (a sinistra) e un fiseteride che insegue un gruppo di eurinodelfinidi sullo sfondo. (Immagine: Jaime Chirinos)

20 milioni di anni fa, i delfini nuotavano dove oggi si trova la Svizzera centrale. I ricercatori dell’Istituto paleontologico dell’UniversitÓ di Zurigo hanno ora scoperto, sulla base delle ossa dell’orecchio, due specie finora sconosciute, imparentate con i capodogli e i delfini oceanici che vivono oggi.

Circa 20 milioni di anni fa, il clima divenne sempre più caldo, il livello del mare si innalzò e inondò le zone basse dell’Europa. All’epoca, la Svizzera faceva parte di un paesaggio insulare popolato da pesci, squali e delfini, con cozze e ricci di mare che vivevano sul fondo.

In uno studio, i paleontologi dell’UniversitÓ di Zurigo hanno esaminato circa 300 fossili di balene e delfini di quell’epoca. Tuttavia, le più importanti collezioni di storia naturale e paleontologia in Svizzera contengono per lo più frammenti di denti, vertebre e ossa dell’orecchio trovati nella cosiddetta Molassa marina superiore. Ciò indica che all’epoca le forti correnti trascinavano gli scheletri degli animali sul fondo marino e disperdevano le ossa.

Udito ricostruito

Le ossa che contengono l’orecchio interno sono le più interessanti per la scienza: permettono una classificazione delle singole specie. Tuttavia, sono piuttosto rari da trovare. Tuttavia, siamo riusciti a identificare due famiglie di delfini la cui presenza in Svizzera era finora sconosciuta", afferma il paleontologo Gabriel Aguirre, riassumendo i risultati dello studio.

Grazie alla tomografia microcomputerizzata, i ricercatori sono riusciti a ricostruire gli organi più morbidi intorno alle ossa dure dell’orecchio e a creare modelli 3D. Questo ci ha aiutato ad analizzare meglio la capacitÓ uditiva dei delfini", spiega Aguirre. Secondo questi dati, gli animali estinti sono imparentati con i capodogli e i delfini oceanici che vivono oggi.

Letteratura:
Gabriel Aguirre-Fernńndez, JŘrg Jost and Sarah Hilfiker. First records of extinct kentriodontid and squalodelphinid dolphins from the Upper Marine Molasse (Burdigalian age) of Switzerland and a reappraisal of the Swiss cetacean fauna. PeerJ, 16 Mai 2022. Doi: 10.7717/peerj.13251


Questo sito utilizza cookie e strumenti di analisi per migliorare l'usabilitÓ del sito. Maggiori informazioni. |