Il Consiglio federale conferma il diritto ai sussidi all’USI e alle universitą di Friburgo e San Gallo

- DE- FR- IT
Il 24 gennaio 2024 il Consiglio federale ha riconosciuto le universitą della Svizzera italiana (USI), di Friburgo e San Gallo come aventi diritto ai sussidi secondo la legge federale sulla promozione e sul coordinamento del settore universitario svizzero (LPSU). Questa decisione fa seguito all-accreditamento conferito dal Consiglio svizzero di accreditamento.

La LPSU ha introdotto l’obbligo di accreditamento istituzionale per tutte le scuole universitarie cantonali, comprese quelle gią esistenti, entro la fine del 2022. L’accreditamento conferisce alle scuole universitarie il diritto di denominarsi «universitą», «scuola universitaria professionale» o «alta scuola pedagogica». ƈ inoltre una condizione indispensabile per avere diritto ai sussidi ai sensi della LPSU e beneficiare dei contributi federali.

Il Consiglio federale aveva riconosciuto le universitą della Svizzera italiana, di Friburgo e San Gallo come aventi diritto ai sussidi secondo la legge sull’aiuto alle universitą (LAU). Il 25 marzo 2022 il Consiglio svizzero di accreditamento ha accreditato le tre universitą. In seguito i rispettivi Cantoni Ticino, Friburgo e San Gallo hanno presentato al Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) la domanda di diritto ai sussidi. Il 17 novembre 2022 l’Assemblea plenaria della Conferenza svizzera delle scuole universitarie (CSSA) ha appoggiato le domande all’unanimitą. Su tale base, il Consiglio federale ha riconosciuto il diritto ai sussidi all’Universitą della Svizzera italiana e agli atenei di Friburgo e San Gallo.

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/­pagina-ini­ziale.html

Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch