Martin Ackermann nuovo direttore di Eawag

      -      English  -  Deutsch  -  Français  -  Italiano

Ha 51 anni e succede a Janet Hering che ha raggiunto l’età della pensione. Martin Ackermann è capogruppo all’Eawag e professore di ecologia dei sistemi microbici al Politecnico di Zurigo. Assumerà il nuovo incarico il 1° gennaio 2023.

Su richiesta del Consiglio dei PF, il 29 giugno 2022 il Consiglio federale ha eletto Martin Ackermann nuovo direttore dell’Eawag. Siamo molto soddisfatti di questa notizia", afferma Janet Hering a nome di tutto lo staff di Eawag. Il direttore dell’Eawag ha continuato: Sono fermamente convinto che Martin Ackermann sarà un regista eccellente. Sotto la sua guida, Eawag è in buone mani e non solo continuerà a svilupparsi ad alto livello di prestazioni e cooperazione nel settore dei PF, ma sarà anche in grado di continuare a crescere e svilupparsi in futuro.Sotto la sua guida, l’Eawag è in buone mani e non solo continuerà a svilupparsi ad alto livello di prestazioni e di cooperazione all’interno del settore dei PF, ma darà anche il suo contributo alla soluzione dei problemi che la società deve affrontare in relazione all’acqua e all’ambiente acquatico.

Dopo una prima valutazione dei compiti e delle sfide da affrontare, Martin Ackermann ha dichiarato: La priorità di Eawag - sviluppare concetti e tecnologie per l’uso sostenibile delle risorse idriche - è più attuale che mai, perché l’acqua è al centro delle più importanti questioni ambientali del nostro tempo. Sono estremamente lieto di avere l’opportunità di affrontare queste sfide insieme ai miei colleghi e di contribuire allo sviluppo di questo eccellente istituto.

Dieci anni di esperienza in Eawag

Martin Ackermann ha studiato biologia all’Università di Basilea e ha conseguito il dottorato nel 2002. Ha poi lavorato per due anni come borsista post-dottorato presso l’Università della California, a San Diego. Nel 2004 è diventato primo assistente al Politecnico di Zurigo e nel marzo 2006 professore assistente del FNS. Nel 2008 è stato nominato professore straordinario e nel 2015 professore ordinario dal Consiglio del Politecnico. Oltre all’insegnamento, Martin Ackermann è stato per dieci anni a capo del Dipartimento di ricerca in microbiologia ambientale dell’Eawag, un dipartimento con 50 dipendenti che è leader nella ricerca sulla microbiologia acquatica orientata alle soluzioni.

Con il suo gruppo di ricerca, Martin Ackermann lavora su questioni fondamentali riguardanti l’ecologia e l’evoluzione dei batteri. L’obiettivo è ampliare la comprensione della biologia batterica in natura e fornire risultati che abbiano un valore aggiunto pratico per il controllo e l’utilizzo delle attività batteriche.

Martin Ackermann ha pubblicato più di 100 articoli scientifici in riviste scientifiche internazionali, molti dei quali in rinomate riviste interdisciplinari. È membro dell’Accademia Europea di Microbiologia e si impegna con successo nella promozione di giovani scienziati. Inoltre, è stato vicepresidente da aprile a luglio 2020 e presidente da agosto 2020 ad agosto 2021 della Task Force scientifica nazionale COVID-19 della Svizzera.


Questo sito utilizza cookie e strumenti di analisi per migliorare l'usabilità del sito. Maggiori informazioni. |