IDSIA al primo posto nella Nanocopter AI Challenge

Il team PULP, composto da ricercatori di IDSIA, UniversitÓ di Bologna e TII Abu Dhabi, ha vinto la prima edizione della Nanocopter AI Challenge organizzata nell’ambito della Conferenza internazionale sui microveicoli aerei a Delft.

Il 13 settembre si Ŕ svolta prima edizione della Nanocopter AI Challenge , competizione dedicata allo sviluppo dell’intelligenza di un quadricottero di dimensioni palmari in grado di navigare autonomamente in ambiente sconosciuto e costellato di ostacoli fissi e mobili.

Organizzata nell’ambito della tredicesima Conferenza internazionale sui microveicoli aerei (IMAV) in corso a Delft (Paesi Bassi) tra il 12 e il 16 settembre, la sfida Ŕ stata vinta dal team PULP composto da ricercatori dell’ Istituto Dalle Molle di studi sull’intelligenza artificiale (IDSIA USI-SUPSI) , dell’ UniversitÓ di Bologna e del Technology Innovation Institute di Abu Dhabi.

Lato IDSIA, la Nanocopter AI challenge ha visto la partecipazione diretta di Daniele Palossi e Andrea Cereda, Ricercatore e studente PhD, che hanno gareggiato con il supporto remoto del Prof. Alessandro Giusti e del Ricercatore Gabriele Abbate.

Dipartimento tecnologie innovative
Comunicazione DTI
Polo universitario Lugano, Campus Est - Via la Santa 1
CH-6962 Lugano - Viganello
Tá+41 (0)58 666 65 08
dti.comunicazione@supsi.ch


This site uses cookies and analysis tools to improve the usability of the site. More information. |