Il Consiglio federale adotta il messaggio concernente crediti d’impegno nel settore ambientale

- DE- FR- IT
Nella sua seduta del 21 febbraio 2024, il Consiglio federale ha adottato il messaggio all’attenzione del Parlamento concernente crediti d’impegno nel settore ambientale per il periodo 2025-2028. Per la protezione dell’ambiente, la promozione della biodiversitÓ e la protezione della popolazione contro i pericoli naturali saranno stanziati complessivamente 2,207 miliardi di franchi.

La protezione dell’ambiente e della popolazione contro i pericoli naturali sono compiti comuni di Confederazione e Cantoni. Nella sua seduta del 21 febbraio 2024, il Consiglio federale ha adottato il messaggio concernente crediti d’impegno nel settore ambientale per il periodo 2025-2028, nel quale chiede al Parlamento di stanziare, per il prossimo periodo programmatico, un importo complessivo pari a 2,207 miliardi di franchi. Il Parlamento discuterÓ dei crediti presumibilmente a partire dalla sessione primaverile.

I crediti d’impegno per il periodo 2025-2028 concernono i settori seguenti: animali selvatici e caccia (in totale 32 mio. CHF), foreste (451 mio. CHF), protezione contro i pericoli naturali (153 mio. CHF), natura e paesaggio (384 mio. CHF), protezione contro le piene (481 mio. CHF), rivitalizzazioni (146 mio. CHF), protezione contro il rumore (102 mio. CHF), impianti di depurazione delle acque (450 mio. CHF) e risanamento dei deflussi residuali (8 mio. CHF).

Accordi programmatici quadriennali tra Confederazione e Cantoni

I fondi saranno utilizzati in particolare nel quadro di accordi quadriennali stipulati tra Confederazione e Cantoni (accordi programmatici). In questi accordi, per diversi settori ambientali sono stabiliti obiettivi negoziati tra Confederazione e Cantoni, per il cui raggiungimento i Cantoni ricevono dei contributi finanziari dalla Confederazione.

Tutte le regioni della Svizzera possono beneficiare in termini ecologici ed economici delle misure nel settore ambientale. Attraverso gli accordi programmatici vengono attuati in tutti i Cantoni numerosi progetti concernenti la politica ambientale della Confederazione e dei Cantoni. CiÚ rafforza l’economia locale.

Ufficio federale dell’ambiente (UFAM), Servizio Media, 58 462 90 00 medien@bafu.admin.ch

Messaggio del Consiglio federale concernente crediti d’impegno nel settore ambientale per il periodo 2025-2028

Disegno di decreto federale che stanzia crediti d’impegno nel settore ambientale per il periodo 2025-2028

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/­pagina-ini­ziale.html

Ufficio federale dell’ambiente UFAM
https://www.bafu.admin.ch/it

Segreteria generale DATEC
https://www.uvek.admin.­ch/uvek/it­/home.html