Il DATEC avvia la consultazione su due ordinanze nel settore ambientale

- DE- FR- IT
Il 22 dicembre 2023 il Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni (DATEC) ha avviato la procedura di consultazione concernente l’ordinanza sui rifiuti (OPSR) e l’ordinanza che designa le organizzazioni di protezione dell-ambiente nonché di protezione della natura e del paesaggio legittimate a ricorrere (ODO). La procedura di consultazione si concluderà il 15 aprile 2024.

In Svizzera si delinea una carenza di spazi per le discariche. L’ampliamento delle discariche esistenti è una delle possibilità per far fronte a questa difficile situazione. L’OPSR vieta per ora un ampliamento delle discariche esistenti nell’area delle acque sotterranee utilizzabili e nelle zone limitrofe necessarie alla loro protezione. Con la modifica di detta ordinanza si intende rendere possibile, in casi eccezionali, un ampliamento delle discariche esistenti nelle aree summenzionate.

Diritto di ricorso delle organizzazioni: inserimento dell’associazione Paysage libre Suisse

L’elenco di cui all’allegato dell’ODO designa le organizzazioni di protezione dell-ambiente nonché di protezione della natura e del paesaggio legittimate a ricorrere. Il progetto di revisione dell’ODO prevede l’inserimento dell’associazione Paysage libre Suisse.

Il DATEC ha avviato la procedura di consultazione il 22 dicembre 2023; il termine è previsto per il 15 aprile 2024.

Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni
https://www.uvek.admin.­ch/uvek/it­/home.html