Il Forum internazionale IFKAD su ’Resilienza e trasformazione’ al DTI

Dal 20 e al 22 giugno il Dipartimento tecnologie innovative della SUPSI ha ospitato il 17esimo convegno IFKAD dedicato all’osservazione delle dinamiche della conoscenza come asset organizzativo strategico.

IFKAD (International Forum on Knowledge Asset Dynamics) è un convegno scientifico itinerante che riunisce professionisti del mondo accademico e industriale per condividere contenuti su tematiche rilevanti in ambito "knowledge".

Dal 20 al 22 giugno il Dipartimento tecnologie innovative (DTI) della SUPSI ha ospitato gli oltre 150 partecipanti alla 17esima edizione del Forum, un’occasione per approfondire il tema della trasformazione digitale e sostenibile in favore di un approccio organizzativo orientato alla resilienza.

«Per noi è un grande orgoglio aver portato IFKAD per la prima volta in territorio elvetico» ha affermato Antonio Bassi , Responsabile della Formazione continua del DTI. «Dopo gli anni difficili della pandemia, il Forum ha ripreso vigore grazie anche alla perfetta organizzazione che il DTI ha garantito sin dalla fase concettuale. È stato un momento di arricchimento per gli studenti della Formazione continua del DTI, presenti con un loro progetto di ricerca, già pubblicato dal Project Management World Journal. Grazie alla presenza di Professori e ricercatori si sono inoltre potute instaurate relazioni che garantiranno alla nostra Formazione continua una maggior internazionalizzazione».

Il ricco programma di conferenze, workshop e momenti di networking ha offerto ai partecipanti numerose occasioni di scambio e confronto. Durante la tre-giorni sono inoltre intervenuti tre keynote speaker di livello internazionale: Federica Maria Rita Livelli , Business Continuity & Risk Management Consultant (Italia); Massimo Mistretta , Docente SUPSI e Ceo Exentriq ( UK ); Jay Liebowitz , Stillman School of Business, Seton Hall University (USA).

«In un ambiente economico in continua trasformazione e sempre più complesso, è essenziale che le organizzazioni sviluppino una capacità di trasformazione e resilienza per rispondere alle sfide crescita. Il convegno scientifico IFKAD2022 ha consentito di comprendere le caratteristiche di questa sfida, e al contempo di analizzare i modelli e gli strumenti per acquisire le competenze per rendere le organizzazioni trasformative e sostenibili» ha spiegato Giovanni Schiuma , Professore Ordinario presso la Libera Università Mediterranea (LUM) e Fondatore di IFKAD.

Sempre nell’ambito del Forum, nel tardo pomeriggio di lunedì 20 giugno si è svolta la tavola rotonda "Arte e resilienza per lo sviluppo organizzativo", un dibattito per comprendere il ruolo dell’arte, della creatività e della formazione nello sviluppo dei fattori resilienti per migliorare le strutture organizzative e facilitare il processo di cambiamento.

L’incontro, moderato da Michela Manini, Docente della Formazione continua del DTI, ha rappresentato un momento di apertura del Forum verso la collettività ed ha accolto la partecipazione di Antonio Bassi , Livia Grossi , Giornalista del Corriere della Sera, Bruno Bolfo , Fondatore di Particle , e Luca Bordonzotti , Direttore Marketing & Product Management di Banca Stato.

Dipartimento tecnologie innovative
Comunicazione DTI CH-6962 Lugano - Viganello
T +41 (0)58 666 65 08
dti.comunicazione@supsi.ch


This site uses cookies and analysis tools to improve the usability of the site. More information. |