La «Settimana della formazione professionale» all’insegna della scelta professionale e dell’assegnazione dei posti di tirocinio

Il mercato dei posti di tirocinio è sostanzialmente stabile. A fine marzo 2023 erano stati firmati in tutta la Svizzera più di 37 000 contratti di tirocinio. L’assegnazione dei posti procede quindi al ritmo dell-anno precedente. Nel contempo sono stati pubblicati nelle apposite borse cantonali circa 27 000 posti vacanti per l’estate 2023. Dall-8 al 12 maggio la «Settimana della formazione professionale», che quest-anno si svolge per la prima volta, affronterà anche temi legati alla ricerca e all-assegnazione dei posti di tirocinio.

Nella primavera del 2023 i trend cantonali mostrano una situazione dei posti di tirocinio sostanzialmente stabile. Cié è dovuto da un lato alla grande disponibilità delle aziende a formare apprendisti e a garantire così il ricambio generazionale. Dall-altro lato, i Cantoni e le organizzazioni del mondo del lavoro si adoperano per fare in modo che i posti di tirocinio siano occupati nel modo più semplice e naturale possibile.

Un punto di forza della formazione professionale è la sua capacità di integrare nel mondo del lavoro giovani sia brillanti sia scolasticamente deboli, di farlo in tempi relativamente brevi e con successo. Grazie a una vasta offerta di professioni (circa 240) è facile trovare il posto di tirocinio più adatto alle proprie esigenze. Con in tasca un titolo della formazione professionale i giovani possono inoltre intraprendere qualsiasi strada: specializzarsi nell-ambito di una formazione professionale superiore o iscriversi a una scuola universitaria professionale oppure - superando l’esame complementare «passerella» - addirittura a un-università.

A questo proposito le aziende di tirocinio di tutta la Svizzera organizzano regolarmente incontri informativi e stage d’orientamento per diverse professioni. Anche la «Settimana della formazione professionale», che si terrà dall-8 al 12 maggio, offre l’opportunità di gettare uno sguardo dietro le quinte del mondo del lavoro. È rivolta sia ai giovani che ai loro genitori, nonché a tutti coloro che si impegnano per una formazione professionale di successo. Circa 30 radio locali di 23 Cantoni intervisteranno apprendisti e «campioni di carriera», discuteranno con orientatori e consulenti e forniranno fatti e cifre sulla realtà della formazione professionale. E ci saranno anche dei livestream: mercoledì 10 maggio circa 15-20 apprendisti si collegheranno in diretta dalle loro aziende di tirocinio per spiegare la loro professione e raccontare al pubblico le esperienze vissute.