Pascale Bruderer nominata vicepresidente del Consiglio dei PF

Il 24 maggio 2023 il Consiglio federale ha nominato Pascale Bruderer vicepresidente del Consiglio dei Politecnici federali (PF). EntrerÓ in carica il 1░ gennaio 2024 e sostituirÓ l’attuale vicepresidente, Barbara Haering, che lascerÓ l’incarico alla fine del 2023. Il Consiglio federale ringrazia Barbara Haering per i lunghi anni di servizio prestati in qualitÓ di consigliera.

Pascale Bruderer (*1977) vanta una lunga esperienza e un’ampia rete di contatti nel mondo dell’economia e della politica. ├ł stata consigliera nazionale (2002 - 2011), presidente del Consiglio nazionale (2009/2010) e consigliera agli Stati (2011 - 2019). Oggi Ŕ imprenditrice e membro di diversi consigli di amministrazione. ├ł fondatrice e presidente del consiglio di amministrazione di Swiss Stablecoin AG e membro del consiglio di amministrazione del gruppo Galenica, TX Group e Tamedia AG, tra gli altri. Grazie alle sue competenze, completerÓ in modo ideale il Consiglio dei PF.

Con l’ingresso di Pascale Bruderer nel Consiglio dei PF lo stretto legame tra scienza, economia e politica continua a essere garantito. La rappresentanza dei sessi e delle comunitÓ linguistiche rimane invariata.

Il Consiglio dei PF Ŕ l’organo strategico di direzione e di vigilanza del settore dei PF. Quest’ultimo comprende i due politecnici federali di Zurigo (PFZ) e Losanna (PFL) e i quattro istituti di ricerca federali: l’Istituto Paul Scherrer (PSI), l’Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio (WSL), il Laboratorio federale di prova dei materiali e di ricerca (Empa) e l’Istituto federale per l’approvvigionamento, la depurazione e la protezione delle acque (Eawag).