Piattaforma per l'Aviazione Svizzera: scambio sul ruolo dell'aviazione nella protezione del clima

- DE- FR- IT
Sotto la direzione della consigliera federale Simonetta Sommaruga, i rappresentanti dell'aviazione svizzera hanno discusso oggi a Berna gli sviluppi attuali e le sfide del loro settore. Lo scambio nel quadro della «Piattaforma per l'Aviazione Svizzera» si è incentrato sull'andamento delle singole imprese di trasporto aereo e sulla revisione della legge sul CO2.

I rappresentanti dell’aviazione svizzera hanno illustrato l’evoluzione del settore dall’ultima piattaforma del maggio 2021. La carenza di personale e l’aumento dei prezzi dell’energia continuano a mettere a dura prova l’aviazione.

È stato inoltre discusso il ruolo dei carburanti sostenibili per l’aviazione (Sustainable Aviation Fuels, SAF). Nella revisione della legge sul CO2, il Consiglio federale propone una quota di miscelazione e una promozione dei SAF. In principio i rappresentanti dell-aviazione sostengono questa revisione della legge sul CO2. Hanno fatto presente, fra l’altro, che al momento dell’attuazione occorre fare attenzione che non si verifichino distorsioni della concorrenza con l’estero. Hanno inoltre garantito alla consigliera federale Sommaruga il loro sostegno all’obiettivo del saldo netto di emissioni pari a zero entro il 2050.

Il capo del DATEC ha apprezzato questa dichiarazione, incoraggiando il settore aeronautico a portare avanti i progetti climatici volontari già in corso. La consigliera federale Sommaruga ha sottolineato che si impegnerà per una normativa ambiziosa, almeno basata su quella UE, che prevede almeno l’integrazione del traffico aereo nella protezione del clima.

Alla luce della situazione attuale, si è inoltre parlato di un’eventuale penuria di energia elettrica che interesserebbe anche gli aeroporti nazionali. La consigliera federale Sommaruga ha fatto appello al settore affinché continui i suoi sforzi di risparmio.

Piattaforma annuale del trasporto aereo svizzero

La «Piattaforma per l’Aviazione Svizzera» istituita nel 2005 ha luogo annualmente. Rappresenta uno spazio di incontro e scambio sugli sviluppi e le sfide del trasporto aereo svizzero. All’incontro di Berna, su invito della consigliera federale Sommaruga, hanno partecipato i rappresentanti degli aeroporti nazionali, delle compagnie aeree Swiss e Easyjet Switzerland, del servizio di navigazione aerea Skyguide, di Aerosuisse nonché i rappresentanti dei Cantoni di ubicazione di Basilea Città e Basilea Campagna, Ginevra e Zurigo. Per l’Amministrazione federale erano presenti l’Ufficio federale dell’aviazione civile (UFAC) e l’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM).