Posti di tirocinio: le opportunitą rimangono intatte

Il mercato dei posti di tirocinio continua a mantenersi stabile. A fine maggio 2021 in tutta la Svizzera sono stati firmati oltre 49'500 contratti di tirocinio, ovvero circa il 63% di quelli sottoscritti nel 2020. In confronto allo stesso mese dell-anno scorso (47'800) si registra un leggero aumento. Nella borsa dei posti di tirocinio dei Cantoni per l’inizio dell-anno scolastico 2021 erano stati pubblicati circa 18'000 posti vacanti.

Anche per il mese di maggio 2021 i trend cantonali delineano una situazione dei posti di tirocinio complessivamente stabile e soddisfacente. Pertanto, le stime mensili della task force «Prospettive tirocinio» sono in linea con i risultati del Barometro della transizione, rilevamento condotto alla fine di aprile 2021 dall-istituto di ricerca gfs.bern per conto della Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI).

La stabilitą della situazione si deve innanzitutto all-elevata disponibilitą delle aziende, che continuano a formare apprendisti per garantire il proprio ricambio generazionale, e alla buona salute di cui gode la formazione professionale. Inoltre, i Cantoni e le organizzazioni del mondo del lavoro collaborano a questo successo impegnandosi a garantire che l’assegnazione dei posti di tirocinio proceda con la massima efficienza.

Da parte sua, la Confederazione sostiene progetti volti a stabilizzare il mercato dei posti di tirocinio con il programma di promozione «Posti di tirocinio COVID-19». Da maggio 2020 sono stati finanziati circa 70 progetti per un totale di oltre 19 milioni di franchi; tra questi anche borse dei posti di tirocinio e fiere delle professioni virtuali. La Confederazione sostiene poi alcune modalitą alternative per la formazione di base in azienda nei settori particolarmente colpiti dalla pandemia, come ad esempio i corsi di preparazione agli esami finali di tirocinio nel settore della gastronomia. In questo modo gli apprendisti hanno l’opportunitą di ottenere un titolo professionale pienamente riconosciuto e spendibile sul mercato del lavoro.

Indirizzo cui rivolgere domande

Comunicazione
Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione SEFRI
medien@sbfi.admin.ch

Pubblicato da

Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione
http://www.sbfi.admin.ch