Saluti dalla Svizzera italiana: un primo incontro con l’italiano

Breve corso propedeutico per presentare l’italiano e la Svizzera italiana alle allieve e agli allievi germanofoni del secondario 1 o all’inizio del secondario 2.

Il mini-corso Saluti dalla Svizzera italiana consiste in un’unità didattica di una mezza giornata (modulabile nella sua lunghezza da circa due ore a una giornata intera) e può essere proposto alle classi che stanno per decidere se scegliere l’italiano come materia facoltativa o opzionale.

Elaborato da Sabine Christopher-Guerra (Osservatorio linguistico della Svizzera italiana) e Martina Omini (Dipartimento formazione e apprendimento della SUPSI), il mini-corso è nato dall’esperienza di ( www.italianosubito.ch ), un corso intensivo per principianti. Basato sugli stessi principi didattici, il mini-corso Saluti dalla Svizzera italiana è pensato specificamente per i contesti in cui si hanno a disposizione solo poche ore d’insegnamento.

Al centro del mini-corso vi è un incontro piacevole con l’italiano per mezzo di una visita virtuale nel territorio della Svizzera italiana per conoscere alcune sue attrazioni facilmente raggiungibili dalla Svizzera tedesca. Le allieve e gli allievi si avvicinano all’italiano con la sensibilizzazione alle strategie plurilingui di comprensione come il lessico condiviso con altre lingue già conosciute. Pertanto, il mini-corso può essere utilizzato anche come sequenza introduttiva all’insegnamento curricolare, come preparazione di un’escursione nella Svizzera italiana (anche per chi non ha ancora studiato italiano) oppure come supplemento a.

Il materiale didattico è gratuito, accessibile a tutti e scaricabile da:
www.supsi.ch/go/dfa-salutid­allasvizze­raitaliana

Informazione e contatti

Sabine Christopher-Guerra
Osservatorio linguistico della Svizzera italiana
sabine.christopher@ti.ch