Situazione sostanzialmente stabile nel mercato del lavoro per le persone diplomate presso una scuola universitaria tra il 2019 e il 2021

- EN- DE- FR- IT
La situazione professionale nel 2021 delle persone che hanno conseguito un titolo di studio presso una scuola universitaria nel 2020 Situazione sostanzialmente stabile nel mercato del lavoro per le persone diplomate presso una scuola universitaria tra il 2019 e il 2021

26.08.2022 - Tra le persone con un master di una scuola universitaria (UNI) o un bachelor di una scuola universitaria professionale (SUP), circa tre su dieci hanno dichiarato di avere avuto difficoltà a trovare un lavoro all-altezza delle loro aspettative dopo il conseguimento del titolo nel 2020. Tra coloro che hanno ottenuto il titolo di studio presso un-alta scuola pedagogica (ASP), questa difficoltà è stata riscontrata solo da una persona su dieci. Nel 2021, e quindi un anno dopo l’ottenimento del titolo, il tasso di disoccupazione ai sensi dell-ILO delle persone neodiplomate si attestava al 2,6%, che è comunque di 0,7 punti percentuali inferiore rispetto a quello registrato nel 2019 per le persone che ottennero il titolo nel 2018. è quanto emerge dai principali risultati dell-indagine presso le persone con diploma di scuola universitaria realizzata dall-Ufficio federale di statistica (UST).


Le persone che hanno concluso gli studi universitari nel 2020 hanno dovuto affrontare le ripercussioni della pandemia di COVID-19 sia all-ottenimento del titolo sia al momento dell-ingresso nel mondo del lavoro. La causa più frequente di difficoltà nel trovare lavoro citata dalle persone neodiplomate è la mancanza di esperienza professionale (67%). Essendo questi giovani spesso all-inizio della carriera professionale, si trovano in competizione con altri concorrenti, alcuni dei quali vantano un-esperienza professionale maggiore o più pertinente. Al secondo e terzo posto nella lista di difficoltà a trovare lavoro sono state citate la situazione economica influenzata dalla pandemia di COVID-19 (50%) e una situazione lavorativa sfavorevole nel settore di studio (41%).

Nessun aumento del tasso di disoccupazione ai sensi dell-ILO

Nonostante la pandemia di COVID-19 la disoccupazione tra le persone che hanno conseguito il titolo di studio universitario nel 2020 non è aumentata. Il tasso di disoccupazione ai sensi dell-Organizzazione internazionale del lavoro (ILO) per il 2019 ammontava al 3,3% e per il 2021 al 2,6%. Solo lo 0,4% di coloro che hanno conseguito un diploma presso un-alta scuola pedagogica (ASP) era disoccupato, mentre il tasso di disoccupazione per coloro che hanno conseguito un master presso una scuola universitaria (UNI) era del 3,3% e per coloro che hanno conseguito un bachelor presso una scuola universitaria professionale (SUP) del 2,9%. Un terzo delle persone diplomate disoccupate ha fatto risalire alla pandemia di COVID-19 la causa della propria disoccupazione.

Reddito reale per un posto a tempo pieno salito di 1,4 punti percentuali

Rispetto al 2019, il reddito reale mediano delle persone neodiplomate calcolato per un posto a tempo pieno è aumentato di 1,4 punti percentuali. Per chi ha conseguito un bachelor SUP, l’aumento del reddito è stato di 0,8 punti percentuali, per chi ha conseguito un master UNI di 1,0 punti percentuale e per le persone con un diploma ASP di 1,5 punti percentuali. Nel 2021, mentre le persone che hanno conseguito un master UNI o un bachelor SUP hanno guadagnato un reddito mediano di circa 78 000 franchi per un posto a tempo pieno, la mediana per le persone titolari di un diploma ASP era di 90 900 franchi.

Diminuzione dei posti a tempo determinato tra le persone che hanno ottenuto un titolo di studio ASP

La percentuale di posti a tempo determinato per coloro che hanno conseguito un master UNI o un bachelor SUP è rimasta stabile rispetto al 2019. Tra le persone diplomate presso una ASP, si registra una diminuzione di 4,0 punti percentuali dei posti a tempo determinato. Tra le persone diplomatesi nel 2020, quasi una su due in possesso di un master UNI è stata assunta a tempo determinato, tra quelle diplomatesi presso un-ASP le assunzioni erano del 17% e tra quelle con un bachelor SUP del 14%. Il tasso considerevole di posti a tempo determinato registrata fra le persone con un master UNI è riconducibile in particolare al maggior numero di posti di praticantato e di dottorato.

Calata la sottoccupazione tra le persone con un diploma ASP e quelle con un master UNI

Nel 2021 circa il 70% delle persone con un master UNI o un bachelor SUP lavorava a tempo pieno nel quadro della propria attività lavorativa principale. Di quelle con un diploma ASP, ad avere un impiego a tempo pieno era circa la metà. Queste percentuali sono rimaste stabili rispetto al 2019. Tuttavia, si nota una tendenza al ribasso nella percentuale di persone con un diploma ASP o un master UNI occupate a tempo parziale nell-ambito delle loro attività lavorative principali e secondarie, e ambirebbero a un grado di occupazione più elevato. Se nel 2019 il 12% delle persone diplomate ASP e l-8% di quelle che hanno conseguito un master UNI hanno dichiarato di essere sottoccupati, nel 2021 la percentuale era rispettivamente del 7% e del 6%. Tra le persone che hanno conseguito un diploma SUP, la quota è rimasta stabile intorno al 5%.

Risultati dell’indagine presso i diplomati delle scuole universitarie nel corso del 2020