Viaggio negli USA del consigliere federale Guy Parmelin accompagnato da una delegazione scientifica ed economica

La missione si svolgerà dal 15 al 17 aprile 2024 e sarà incentrata su vari temi legati al mondo dell’economia, della scienza e dell’esplorazione dello spazio. Il programma a Washington DC prevede colloqui con l’agenzia spaziale NASA e con i rappresentanti delle aziende svizzere che operano negli Stati Uniti.

Il consigliere federale Guy Parmelin, capo del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca, si recherà a Washington DC dal 15 al 17 aprile 2024 insieme a una delegazione scientifica ed economica di alto livello. Gli Stati Uniti sono un partner importante per la Svizzera sia in campo scientifico che economico.

Gli USA sono infatti la principale destinazione delle esportazioni di beni e servizi svizzeri, prima della Germania. La Svizzera è anche il terzo investitore straniero in ricerca e sviluppo negli USA. Per i ricercatori svizzeri, gli operatori statunitensi sono di gran lunga i partner più importanti per la pubblicazione congiunta di articoli scientifici.

Gli Stati Uniti e la Svizzera vantano una lunga storia di cooperazione di successo nel campo dell’esplorazione dello spazio. Uno dei primi esperimenti scientifici sulla Luna, nell’ambito delle missioni Apollo, fu per esempio una vela a vento solare ideata dall’Università di Berna. Entrambi i Paesi sono inoltre coinvolti nella Stazione spaziale internazionale (ISS).

L’obiettivo della visita del consigliere federale Parmelin negli Stati Uniti è mantenere e rafforzare ulteriormente queste buone relazioni. La visita alla sede della NASA sottolinea l’interesse della Svizzera per la cooperazione presente e futura con gli Stati Uniti nei settori della ricerca spaziale e dell’industria.