notizie

« INDIETRO

Istituto Federale Svizzero di Tecnologia di Losanna, EPFL


Results 121 - 140 of 233.


Fisica - Informatica - 15.06.2023
Il gatto di Schrödinger migliora i qubit
Il gatto di Schrödinger migliora i qubit
Ispirandosi all'esperimento del gatto di Schrödinger, gli scienziati dell'EPFL hanno creato un qubit "critical cat code" che utilizza i bosoni per memorizzare ed elaborare le informazioni in modo più affidabile e a prova di errore rispetto ai qubit precedenti. L'informatica quantistica utilizza i principi della meccanica quantistica per codificare ed elaborare i dati, il che significa che un giorno potrebbe risolvere problemi di calcolo insolubili con i computer attuali.

Microtecnica - Innovazione - 14.06.2023
E se un robot progettato da Chat-GPT potesse raccogliere i vostri pomodori?
E se un robot progettato da Chat-GPT potesse raccogliere i vostri pomodori?
I ricercatori dell'EPFL hanno utilizzato Chat-GPT per sviluppare una pinza robotica per la raccolta dei pomodori. Si tratta della prima dimostrazione del potenziale dell'intelligenza artificiale di collaborare con gli esseri umani nella progettazione di robot. In grado di elaborare grandi quantità di dati testuali e di utilizzare queste informazioni per rispondere alle domande, le reti neurali note come modelli linguistici di grandi dimensioni (LLM), come Chat-GPT, stanno facendo notizia per la loro capacità di cambiare il modo in cui scriviamo, impariamo e persino facciamo arte.

Astronomy / Space - 13.06.2023
Misurare la massa delle galassie ospiti dei quasar
Misurare la massa delle galassie ospiti dei quasar
Gli scienziati dell'EPFL sono riusciti a misurare, con maggiore precisione rispetto a qualsiasi altra tecnica, la massa di una galassia che ospita un quasar, grazie al fatto che agisce come una lente gravitazionale. Quest'estate, con il lancio della missione Euclid, tali rilevamenti di galassie ospiti di quasar che agiscono come lenti gravitazionali dovrebbero diventare sempre più comuni.

Salute - Informatica - 12.06.2023
DeepBreath: identificare le malattie respiratorie
DeepBreath: identificare le malattie respiratorie
Sviluppato dall'EPFL e dagli Ospedali Universitari di Ginevra (HUG), un nuovo algoritmo di intelligenza artificiale sarà incorporato in uno stetoscopio intelligente chiamato Pneumoscope, consentendo una migliore gestione delle malattie respiratorie in ambienti isolati e poveri di risorse. Quando l'aria passa attraverso i numerosi passaggi all'interno dei polmoni, produce un suono caratteristico.

Scienze della vita - Chimica - 07.06.2023
Si aprono nuovi orizzonti per la criomicroscopia
Si aprono nuovi orizzonti per la criomicroscopia
Una tecnica di osservazione dei tessuti biologici sviluppata all'EPFL sta aprendo un nuovo promettente campo di ricerca. Unica al mondo, può essere utilizzata per analizzare tessuti preparati con il metodo sviluppato circa quarant'anni fa da Jacques Dubochet, premio Nobel per la chimica e professore onorario all'Università di Losanna.

Scienze della vita - Salute - 05.06.2023
Come una proteina instabile può portare alla neurodegenerazione
Come una proteina instabile può portare alla neurodegenerazione
Gli scienziati dell'EPFL hanno riprodotto le proprietà degli aggregati proteici anomali rilevati nel cervello di persone affette da alcune malattie neurologiche come la malattia di Charcot. Questo progresso consente di comprendere meglio il meccanismo sottostante e apre la strada a nuove terapie.

Ambiente - Innovazione - 01.06.2023
Una Svizzera autosufficiente e neutrale dal punto di vista del CO2 potrebbe essere possibile entro il 2050
Una Svizzera autosufficiente e neutrale dal punto di vista del CO2 potrebbe essere possibile entro il 2050
Gli scienziati dell'EPFL e dell'HES-SO Valais hanno modellato il sistema energetico svizzero sotto gli ipotetici vincoli della neutralità del carbonio e dell'indipendenza energetica entro il 2050. I risultati mostrano che questi due vincoli possono essere soddisfatti riducendo i costi del sistema energetico di circa il 30% rispetto al 2020.

Fisica - Innovazione - 31.05.2023
Riduzione attiva del rumore grazie alla ionizzazione dell'aria
Riduzione attiva del rumore grazie alla ionizzazione dell’aria
Gli scienziati dell'EPFL hanno dimostrato che un sottile strato di plasma, generato dalla ionizzazione dell'aria, è in grado di ridurre attivamente il suono, con applicazioni nel controllo del rumore e nell'acustica interna. Sapevate che è possibile utilizzare i cavi per ionizzare l'aria e produrre un altoparlante? In poche parole, è possibile generare il suono da un campo elettrico tra due cavi paralleli - in altre parole, un trasduttore al plasma - abbastanza potente da ionizzare le particelle nell'atmosfera.

Fisica - 30.05.2023
Studio dell'acqua a temperature inferiori allo zero
Studio dell’acqua a temperature inferiori allo zero
Un team dell'EPFL ha scoperto un modo per studiare l'acqua in una zona a temperature inferiori allo zero, dove la cristallizzazione è molto rapida. L'impossibilità di accedere a questa zona ha sempre impedito agli scienziati di svelare l'enigma della natura anomala dell'acqua, ma il metodo sviluppato potrebbe cambiare le cose.

Informatica - 26.05.2023
Safe Aid: proteggere la privacy nelle operazioni umanitarie
Safe Aid: proteggere la privacy nelle operazioni umanitarie
I ricercatori dell'EPFL hanno collaborato con il Comitato Internazionale della Croce Rossa (CICR) per sviluppare un sistema digitale unico nel suo genere per facilitare la distribuzione degli aiuti umanitari.

Scienze della vita - Salute - 24.05.2023
Un paraplegico cammina con la forza della mente
Un paraplegico cammina con la forza della mente
Paralizzato dopo una caduta in bicicletta, un paziente olandese può ora controllare il movimento delle gambe con il pensiero grazie a un'interfaccia cervello-cordone sviluppato dall'EPFL, dal CHUV e dal CEA di Grenoble (F). I risultati sono pubblicati su Nature il 24 maggio. "Abbiamo sviluppato un ponte digitale senza fili tra il cervello e il midollo spinale utilizzando la tecnologia Brain-Computer Interface (BCI) che trasforma il pensiero in azione", spiega Grégoire Courtine, professore di neuroscienze presso l'EPFL, il CHUV e l'Università di Losanna.

Farmacologia - Salute - 24.05.2023
Recettori sintetici per un controllo cellulare preciso
Recettori sintetici per un controllo cellulare preciso
Gli scienziati dell'EPFL hanno sviluppato una nuova tecnica per produrre biosensori che rispondono in modo sensibile a determinate biomolecole, promuovendo così la migrazione e il puntamento delle cellule nel trattamento del cancro. Ciò potrebbe consentire un controllo più preciso dei processi cellulari in un'ampia gamma di applicazioni terapeutiche.

Ambiente - 23.05.2023
Impatto climatico: viaggi, fondute e CO2
Impatto climatico: viaggi, fondute e CO2
Tutte le nostre azioni hanno un'impronta di carbonio, ma la nostra percezione delle emissioni che produciamo quotidianamente corrisponde alla realtà? Per scoprirlo, due ricercatori dell'EPFL hanno lanciato Climpact, un nuovo strumento che ci aiuta a distinguere il vero dal falso. Mentre l'ambiente, compreso il nostro clima, è diventato la principale preoccupazione della popolazione svizzera nel 2022, un sondaggio globale della società di ricerche di mercato IPSOS ha rivelato che ci sono idee sbagliate sulle soluzioni climatiche più efficaci.

Innovazione - Salute - 19.05.2023
Sentire la temperatura degli arti fantasma
Sentire la temperatura degli arti fantasma
Una scoperta inaspettata sul feedback termico sensoriale ha portato a una nuova tecnologia bionica. Essa consente alle persone amputate di percepire la temperatura degli oggetti - caldi e freddi - direttamente con la loro mano fantasma. Questa tecnologia apre nuove possibilità per le protesi non invasive.

Farmacologia - Salute - 17.05.2023
Un nuovo peptide sintetico rileva un marcatore infiammatorio chiave
Un nuovo peptide sintetico rileva un marcatore infiammatorio chiave
Gli scienziati hanno sviluppato un peptide che si lega alla proteina calprotectina, un marcatore dei principali disturbi infiammatori, e hanno dimostrato che è adatto per i test diagnostici. L'uso di peptidi sintetici per rilevare i marcatori delle malattie è di grande interesse perché sono più precisi, affidabili ed economici degli anticorpi tipicamente usati nei test diagnostici.

Scienze della vita - Salute - 11.05.2023
Elettrodi dislocabili per la chirurgia cranica minimamente invasiva
Elettrodi dislocabili per la chirurgia cranica minimamente invasiva
Gli scienziati dell'EPFL hanno sviluppato un array di elettrodi che può essere distribuito su un'area relativamente ampia della corteccia cerebrale, attraverso un piccolo foro praticato nel cranio. Questa tecnologia potrebbe fornire una soluzione minimamente invasiva per i pazienti affetti da epilessia.

Scienze della vita - Chimica - 10.05.2023
PeSTo: un nuovo strumento di intelligenza artificiale per la previsione delle interazioni tra proteine
PeSTo: un nuovo strumento di intelligenza artificiale per la previsione delle interazioni tra proteine
Un team dell'EPFL ha sviluppato un modello AI, chiamato PeSTo, per prevedere le interfacce di legame delle proteine con proteine, acidi nucleici, lipidi, ioni e piccole molecole. Il suo basso costo computazionale consente di elaborare grandi quantità di dati strutturali, aprendo la strada a nuove scoperte biologiche.

Fisica - Scienza dei materiali - 09.05.2023
Un passo avanti verso l'elettronica del futuro
Un passo avanti verso l’elettronica del futuro
I ricercatori hanno controllato il modo in cui gli eccitoni, quasi-particelle che potrebbero trasportare informazioni nei dispositivi elettronici e sostituire gli elettroni, si respingono tra loro. Hanno applicato un campo elettrico a una struttura fatta di materiali semiconduttori bidimensionali. Consumano enormi quantità di energia per trasportare e memorizzare le informazioni, perdono energia durante il funzionamento e presto raggiungeranno i loro limiti in termini di velocità di elaborazione e miniaturizzazione.

Scienze della vita - 04.05.2023
Prevedere la visione di un topo decodificando i segnali cerebrali
Prevedere la visione di un topo decodificando i segnali cerebrali
Un gruppo di ricerca dell'EPFL ha sviluppato un nuovo algoritmo di apprendimento automatico in grado di rivelare la struttura nascosta dei dati registrati dal cervello, prevedendo informazioni complesse come quelle che vedono i topi. È possibile ricostruire ciò che vediamo dai segnali cerebrali? La risposta è no, non ancora.

Astronomy / Space - Scienze della vita - 28.04.2023
Il silenzio rivela indizi nella ricerca di vita extraterrestre
Il silenzio rivela indizi nella ricerca di vita extraterrestre
La ricerca di segnali radio emessi da civiltà extraterrestri non ha ancora prodotto prove di attività tecnologiche extraterrestri. Il lavoro svolto all'EPFL si propone di continuare la ricerca ottimizzando l'uso delle risorse disponibili. Da oltre 60 anni, astronomi dilettanti e professionisti osservano il cielo alla ricerca di intelligenza extraterrestre (SETI), ma finora senza successo.