UniversitÓ di Friburgo

UniversitÓ di Friburgo

UniversitÓ di Friburgo   link - Romandia del Nord
MisÚricorde, Avenue de l’Europe 20, 1700 Fribourg

Affiliazione: swissuniversities
Correlato:

UniversitÚ de Fribourg - Universitńt Freiburg


jobs.myScience

» Offerte di lavoro: UniversitÓ di Friburgo

Ultima offerta di lavoro

Linguistica / letteratura - 22.11
PhD Position UniversitÓ di Friburgo
Linguistica / letteratura - 21.11
Post-doc position UniversitÓ di Friburgo
Pedagogia - 14.11
Post-doctoral senior expert in data analysis UniversitÓ di Friburgo
Linguistica / letteratura - 03.11
Collaborateur-trice scientifique - Juriste UniversitÓ di Friburgo
Linguistica / letteratura - 03.11
Assistant-e dipl˘mÚ-e UniversitÓ di Friburgo

news.myScience

Evento - 8.11

Il ticinese Luca Vetterli riceverÓ un dottorato honoris causa per il suo impegno nella protezione delle paludi e delle acque svizzere nell'interesse della biodiversitÓ. Il medico americano Mark Musen sarÓ premiato per il suo lavoro sull'intelligenza artificiale nel campo della salute.

Scienze della vita

Un gruppo di ricerca dell'UniversitÓ di Friburgo in Svizzera, Cina e Stati Uniti ha fatto una scoperta che potrebbe servire come base per una nuova generazione di protesi visive. Hanno dimostrato che i piccoli mammiferi, noti come tupaie, sono in grado di "vedere" anche quando la loro retina non viene stimolata. Per ottenere questo risultato, i neuroni di questi animali sono stati attivati da impulsi luminosi che hanno generato percezioni visive nel loro cervello

Paleontology - 10.08
Paleontology

Secondo la regola di Cope, le specie animali odierne sono in media pi¨ grandi delle specie pi¨ antiche dello stesso genere. Uno studio su larga scala condotto da un ricercatore dell'UniversitÓ di Friburgo ha appena dimostrato che questo non Ŕ il caso delle tartarughe

Salute - 13.09
Salute

Un recente studio fa luce sulle ragioni per cui un trattamento di comprovata efficacia per il cancro ai polmoni a volte smette di funzionare dopo un certo periodo di tempo. Queste nuove conoscenze sui cambiamenti del sistema immunitario potrebbero consentire di trattare un maggior numero di pazienti con un trattamento farmacologico altamente efficace giÓ esistente




Website Preview